Knicks in Europa: odissea biglietti, ma solo in itaGlia

Premessa: spero che quella che vado a raccontare sia solo la mia esperienza negativa ed un po’ sfigata, ma temo che non sia così, perchè quando ci sono di mezzo gli itaGliani si finisce sempre in mano a mafiosi, raccomandati e paraculi.

Mercoledì 19 maggio alle ore 11 vengono messi in vendita i biglietti per la partita tra i Knicks e Olimpia Milano del 3 ottobre. Sito inacessibile fin da subito, alle ore 13 biglietti esauriti… 10mila in 2 ore?!?!?!??!?! di un giorno feriale a metà settimana, al mattino?!?!?!?!?!?!? Bene.

Comunicato dell’Olimpia: “I biglietti, venduti soltanto on-line, hanno fatto registrare nel breve volgere di poche ore oltre 75mila richieste, contro i 10mila posti disponibili al Mediolanum Forum.” 75mila richieste in 2 ore. Sì sì!

Giorni dopo, inizia il bagarinaggio su forum UFFICIALE di una nota squadra itaGliana.

Ok la presenza di Danilo Gallinari, ok tutto, ma… PARIGI, 6 ottobre, Knicks-Minnesota Timberwolves, non “rappresentativa della comunità montana dei Pirenei” eh… no, partita praticamente di PRESEASON NBA! Meno richiesta per un evento del genere rispetto a Knicks-Olimpia?!?

Ok, ho APPENA comprato i biglietti. Al diavolo l’itaGlia. Oggi è il 3 giugno, e così a memoria ricordo che sono stati messi in vendita molto prima rispetto al 19 maggio. Presi sul sito UFFICIALE del palazzetto dello sport di Parigi Bercy, mentre AD OGGI il sito del Forum di Assago non riporta neppure l’evento sportivo in questione… E QUARANTA EURO IN MENO a parità di settore!!!

Siamo indietro come le balle dei cani.

Certo, certo, beviamoci tutto, anche questo, pure questo. Sicuramente c’hanno detto la verità, i biglietti sono volati via in 2 ore lorde, nessuna radio o TV inizierà a darli in palio, i “lei-non-sa-chi-sono-io” a cui non frega una ceppa del basket (o che manco sannno le regole di base, vero Lapo?) non saranno presenti, magicamente non ne spunteranno altri il giorno in cui – e se – Lebron James firmerà per i nostri colori, presumibilmente i primi giorni di luglio.

C’è fame di basket nel nostro Paese? Bene, ormai è anni che le squadre NBA vengono da noi… peccato che nel 1999, quando il McDonald’s Championship era l’unico evento UNICO IN EUROPA a presentare una franchigia NBA nel vecchio continente si disputò a Milano, il sottoscritto trovò comodamente i biglietti un mese prima, scegliendosi pure il posto (cosa impossibile ora al forum, invece POSSIBILE A PARIGI). Non era forse più un “evento” nel ’99? Oppure davvero Gallinari ha smosso lui tutta itaGlia? Spero per il Gallo che sia così, lui se lo merita e naturalmente non ha colpe.

Di sicuro l’NBA, negli ultimi anni così attenta alla forma più che alla sostanza, non ci fa una bella figura… ma anche la macchina più efficiente nessa in mano ad un itaGliano si mette a funzionare male. Diciamocelo, questa è la realtà e basta scendere in strada per accorgersene, nel quotidiano.

Vedremo, ripeto sicuramente è tutto vero eh, ma io come al solito tendo alla teoria complottistica, sarà nel mio DNA ma c’era un tale che diceva “pensare male è peccato, ma spesso ci si azzecca”.

Au revoir, je vais à Paris, allez Knicks allez!!!

Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pagine

  • KNICKS ITALIA SU FACEBOOK

  • Seguimi su Twitter

  • Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: