Senza general manager

Quello che tutti temevamo è puntualmente accaduto: Donnie Walsh non è più il presidente dei New York Knicks.

Il rinnovo tardava ad arrivare, ma si leggeva che c’erano solo da mettere a posto dei cavilli. Ieri, la bomba: James Dolan annuncia che “Donnie ed io abbiamo deciso di mutuo accordo che non sarà più il presidente… resterà nell’organigramma con la carica di consulente per tutta la stagione 2010-2011”.

Un passo avanti, cinque indietro, come ha commentato un utente su Facebook. Ora che il roster è competitivo, scoppa questa grana. Il tifoso bluarancio non trova mai pace.

Il toto-successore non è ancora a pieno regime, perchè la notizia ha spiazzato e colto di sorpresa anche l’insider più smaliziato. Vedremo il ritorno del grande amico di Dolan, Isiah Thomas? oppure Walsh introdurrà un suo “delfino” agendo nell’ombra per i suoi guai di salute? Più volte l’abbiamo visto inquadrato deambulare con un “girello” in mezzo ai giocatori che rientrano negli spogliatoi, quindi tutto è possibile, ma l’incubo-Zeke da ieri turba di nuovo i nostri sonni.

Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pagine

  • KNICKS ITALIA SU FACEBOOK

  • Seguimi su Twitter

  • Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: