Gara-1: Heat 100, Knicks 67 – Blowout

Peggior prestazione nella storia della Franchigia in una gara di Playoffs eguagliata con soli 67 punti segnati. Non solo gara-1 ma tutta la nostra post-season rischia di essere durata meno di due quarti.

Eppure non avevamo iniziato male, per lo meno come punteggio (il gioco latitava già): 30-29 all’interno del secondo periodo. Da lì sono arrivati 20 liberi di Miami contro uno di New York (fischiato tra l’altro per un fallo tecnico, 3 secondi difensivi). 4 falli fischiati contro gli Heat, 15 contro i Knicks. Tutto, ripeto, all’interno di 12 minuti di gioco. Da lì il primo vantaggio importante e non c’è più stata storia: 24-2 il parziale subìto, con il punteggio sul 54-31 al riposo “lungo”.

Carmelo Anthony ha iniziato la partita con un terrificante 0/7 al tiro. Perfette le trap preparate per lui dalla difesa avversaria, non solo dal suo diretto avversario Lebron James. Il messaggio di Erik Spoelstra era chiaro: che ci battano gli altri, non lui. Nonostante zero canestri del nostro scorer principale – ripeto – eravamo in partita. ‘Melo ha poi chiuso con 11 punti e 3/15 dal campo. Per Amar’e Stoudemire inizio aggressivo, poi ha avuto problemi di falli. Tyson Chandler, influenzato, ha chiuso con zero punti e sette palle perse; ha provato a buttarla anche sul piano della rissa – o giù di lì – con un blocco cieco su Lebron, non sortendo effetti se non mettere ancora più in partita il pubblico. Alla fine i nostri Big Three, insieme, non hanno neppure pareggiato la prestazione di James.

La nota più dolente non è stata la sconfitta (perdere di 50 o di 1, come si diceva sul FORUM, porta comunque ad una L nella casellina della serie) ma l’infortunio ad Iman Shumpert: rottura del crociato con interessamento del menisco, fuori 6-8 mesi. Se va bene lo ritroveremo per il prossimo capodanno. Era l’unico esterno che poteva cercare di contenere Dwayne Wade, magari in un finale punto a punto (detto oggi beh suona riducolo, lo so).

Che la serie fosse chiusa ed impossibile già lo sapevamo, ma che fosse proprio così sbilanciata come dice il punteggio e come si è visto nel secondo tempo, no. In questo momento non so come potremmo evitare il terzo sweep nelle altrettante ultime apparizioni in post-season (Nets nel 1994 e Celtics nel 2011). Non vinciamo una gara di Playoffs da DODICI anni.

Visto che sono un tifoso ed un italiano medio, mi prendo il lusso di spendere qualche parola sull’arbitraggio, dal momento che la maggior parte degli analyst che seguo su Twitter – più quelli retwittati dagli amici – hanno trattato l’argomento in diretta, mentre lo scempio del secondo quarto si stava compiendo, più le parole del buon Jeff Van Gundy sulla ESPN/ABC (sia lodato il doppio audio di SKY, già che pago che possa scegliere da chi farmi lobotomizzare). Perfino Simone Sandri – da sempre non tenero nei confronti dei Knicks – ha sbottato:

Tutti i fischi a favore degli Heat per ora…Woodson e’ furioso…non riesco a dargli torto…

wow…adesso pero’ sta diventando ridicolo…flop pazzesco di LeBron e ennesimo fallo a favore di Miami…

Siamo alla follia…flagrant a Chandler assolutamente ridicolo…ha ragione Van Gundy sulla Abc a dire che e’ uno scandalo…

Tweet di insidehoops.com:

Foul on Knicks for breathing

Ho riportato tweet di persone imparziali, non di tifosi che ovviamente possono – come il sottoscritto – vedere la partita da un punto di vista distorto. So benissimo, tra l’altro, che suona ridicolo parlare di arbitraggi una volta letto il punteggio, ma suona altrettanto ridicolo leggere il differenziale tra i falli fischiati alle due sqaudre dal momento che si era con il punteggio in equilibrio ed il finale del secondo quarto, quando giocando davvero da schifo eravamo a -1. Siamo nettamente inferiori, ma se ci aggiungiamo queste porcherie non è neppure divertente guardare le partite. D’altro canto oggi i tifosi Knicks, vista la batosta, possono solo attaccarsi a questo.🙂

Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pagine

  • KNICKS ITALIA SU FACEBOOK

  • Seguimi su Twitter

  • Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: