Primo turno Playoffs: è giunta l’ora di pensionare Pierce e Garnett

Ci siamo: Primo turno di Playoffs. Raggiunto il secondo posto nella Eastern Conference come il potenziale di questo roster imponeva – e bravo dunque Mike Woodson a massimizzare il materiale umano a dispozione -, è l’ora di di salire un altro gradino nei miglioramenti che si vedono in casa Knicks dal 2010 ad oggi, dopo gli anni bui del primo decennio del nuovo millenio.

I Celtics rappresentano un avversario ostico anche senza Rajon Rondo, ma è giunta l’ora di pensionare Paul Pierce e Kevin Garnett, nonchè di vendicare lo 0-4 subìto due anni orsono. Non è la stessa Boston, e non è la stessa New York. Il pronostico, stando anche ai bookmakers, pende nettamente dalla nostra parte. Knicks in cinque è il finale più gettonato, ma mai sottovalutare Doc Rivers, l’esperienza e l’orgoglio biancoverde.

Occorrerà essere consapevoli dei nostri pregi e non farci andare sottopelle la forza mentale di Garnett (parlo soprattutto di ‘Melo). Sicuramente proveranno a metterla sul piano della fisicità, visto che sono le gare che in regular season abbiamo patito di più.

Rasheed Wallace, è notizia fresca, non sarà della sfida. Dopo una riabilitazione di quattro mesi è rientrato contro i Bobcats, salvo uscire definitivamente di scena dopo una manciata di minuti, annunciando successivamente il (secondo) ritiro dal basket giocato. Con Kurt Thomas tagliato per far spazio a Solomon Jones – a sua volta lasciato libero dopo due sole partite per firmare Quentin Richardson – il settore lunghi langue se per caso Tyson Chandler e/o Kenyon Martin dovessero avere problemi, visto che lo status di Marcus Camby non ci è dato a sapere e che Amar’e Stoudemire non ha neppure ancora ripreso a correre (intanto arriva all’ultimo secondo Earl Barron al posto di Sheed). Speriamo bene.

Ecco alcuni pareri dei forumisti di Knicks Italia:

“Capisco il timore reverenziale e tutto il resto, ma é una serie tra una squadra molto forte e una che ha dalla sua solo l’orgoglio e l’esperienza. Possono strapparti gara-3 in casa dopo che vanno sotto 0-2, ma poi si vince gara-4 e si chiude la pratica al Garden alla quinta. I valori in campo sono ovvi a tutti. Spero di avere Chandler e Martin ad un buon regime giá dalla prima. Secondo me se tramite la loro rotazione coprono in due il ruolo di 5 adeguatamente, stiamo messi bene, intanto parliamoci chiaro: loro vanno con KG 5 e Bass 4.

Dobbiamo sfruttare la nostra superioritá offensiva. Non hanno una difesa che possa reggere quando sul campo metteremo assieme allo stesso tempo ‘Melo, JR, Felton, Kidd e Chandler/Martin. E’ un urto offensivo che la difesa dei Celtics può al massimo contenere in alcuni frangenti e se noi ci mettiamo a litigare con il canestro. Se eseguiamo e mandiamo in isolamento Anthony e Smith di modo che a loro volta siano pronti a scaricare sul perimetro, i Celitcs andranno in panne. E loro francamente, fatta eccezione per quello che potrà tirar fuori Pierce, o i punti raccattati da KG tra jumpers e rimbalzi offensivi, li vedo poveri.

Riassumendo, dico che per perdere questa serie dobbiamo suicidarci, sarebbe un upset tipo Dallas con il miglior record schienata da Golden State qualche anno fa. A mio avviso il dislivello é tale che, pure soffrendo, la portiamo a casa in sei gare. Sottolineo che quest’anno i Knicks non hanno mai mancato appuntamenti importanti. Hanno in linea di massima vinto tutte le gare che erano da vincere, a volte anche giocando con grande personalitá. Ci portiamo dietro il bagaglio di esperienza di gente che ha vinto anelli e fatto serie su serie di post season”DCount

“Sulla serie ha detto tutto DCount, aggiungo che Boston è una squadra debole a rimbalzo e quindi anche uno dei “problemi” che potremmo avere noi – sulla carta – va a minimizzarsi, alla fine lo sappiamo tutti, siamo superiori, perdiamo solo se Anthony e JR si fanno entrare sottopelle i Celtici o vanno per night club, se stanno calmi secondo me finisce 4-1 per noi. Ricordiamoci che rispetto alla Boston che lo scorso anno ha avuto il match point contro Miami in gara-6 mancano Rondo ed Allen, e comunque Boston era arrivata in Finale di Conference soffrendo sia contro Atlanta che contro dei Sixers oggettivamente mediocri.

Questi però sono i Playoffs e Boston è un cliente durissimo, per dire se i Bucks vanno a Miami come agnello sacrificale, possiamo stare tranquilli che KG, Pierce e Rivers vengono non per giocare gara-1 ma per vincerla, giocheranno come se non ci fosse domani sapendo che comunque loro non hanno nulla da perdere, mentre per noi una sconfitta all’esordio potrebbe farci saltare in aria. Se stiamo nella serie mentalmente, a livello tecnico non ci sarà storia.

Aggiungo altre due postille:
1) rispetto a due anni fa al posto di avere Douglas, Fields, Walker, Jeffries e Turiaf a giocare titolari e minuti su minuti, quest’anno ci saranno Felton, Kidd, JR, Iman, Tyson e K-Mart.
2) Tutti parlano del nostro attacco ma siamo 26-2 quando teniamo gli avversari sotto i 90 punti, segno che:
a) la difesa c’è, e quando vuole è di alto livello (28 gare con avversari sotto i 90 non sono poche!
b) che l’attacco è la chiave ma possiamo anche vincere tirando male, direi che la vera chiave è non perdere palloni e quindi evitare contropiedi e transizioni con punti facili.”London Ray

“Anthony l’ha presa sul personale con KG e gli brucia ancora dal 2011 (come a tutti noi immagino). Secondo me cappotto o masimo 4-1. Siamo più forti e abbiamo più fame. Quello che temo di più dei Celtics è Rivers che rimane sempre una faina, ma quest’anno è ora di mandare PP e KG in pensione definitivamente… Rottamiamoli!Memme

Chiudo con Carmelo Anthony laureatosi top scorer della Lega. Ai Knicks non succedeva dai tempi di Bernard King. Un’altra soddisfazione in questa splendida stagione.

Le date della Serie:

Game 1 (New York): Saturday at 3 p.m. (diretta SKY SPORT ore 21 italiane)

Game 2 (New York): Tuesday at 8 p.m.

Game 3 (Boston): Friday at 8 p.m.

Game 4 (Boston): Sunday, April 28 at 1 p.m.

Game 5 * (New York): Wednesday, May 1 (se necessaria)

Game 6 * (Boston): Friday, May 3 (se necessaria)

Game 7 * (New York): Sunday, May 5 (se necessaria)

Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pagine

  • KNICKS ITALIA SU FACEBOOK

  • Seguimi su Twitter

  • Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: