Draft 2013: Tim Hardaway Jr. alla #24

Per chi scrive il nome Tim Hardaway ricorda vecchi rancori giovanili verso quegli Heat avversari di fine anni ’90 e fa un po’ effetto vedere con la nostra canotta il figlio, ma farà ancora più impressione vedere il papà tifare bluarancio al Garden! Note di colore a parte, il GM Glen Grunwald ha dichiarato di aver chiamato il miglior giocatore rimasto a quel punto. Molti però hanno letto la scelta di una guardia – invece di un lungo o di un play – come il segnale che JR Smith non rifirmerà per noi. Si dice che abbia ben impressionato al workout privato grazie al tiro da fuori ed alla capacità di arrivare al ferro. Destano invece perplessità la selezione delle conclusioni ed il ball handling.

Appena finito il Draft ci siamo subito buttati sui “non-scelti”: abbiamo già in tasca l’accordo per la Summer League di Las Vegas con l’ala CJ Leslie (dato alla vigilia almeno a metà secondo giro) ed il centro AJ Matthews (“fenomeno” in Division III e prodotto locale).

Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Pagine

  • KNICKS ITALIA SU FACEBOOK

  • Seguimi su Twitter

  • Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: